Perché devi provare emozioni per una storia

Un punto importante delle storie è la loro capacità di suscitare emozioni. Senza emozioni, tensioni, drammi, comicità, ilarità e altro ancora, non ci sono storie. Non ci sono personaggi, non c’è un luogo, non c’è alcun pubblico. Senza emozioni c’è

7 personaggi in cerca di guai

Chi ha detto che i personaggi di una storia devono essere persone risolute, che sanno già cosa fare e non hanno bisogno di aiuto? Nessuno vuole un so-tutt-io o son-magro-son-snello-guarda-quanto-sono-bello. Ci stavo giusto pensando mentre scrivevo i post/email da inviare

La difficoltà nello stare al calduccio

La difficoltà nello stare al calduccio

Il telecomando che cancella le difficoltà Lo so, è molto bello stare al calduccio. Certe volte non mi alzerei dal letto per niente al mondo. Il più delle volte quando mi sveglio non riesco ad alzarmi, mi riaddormento subito. Mi

Continua L’Esempio del Viaggio: Jon & Danny

Continua L’Esempio del Viaggio: Jon & Danny

Scrivendo questa continuazione dell’esempio di Viaggio Dell’Eroe, con i nostri protagonisti Jon e Danny, ho avuto un problema. Quando sono davanti ad un monitor per scrivere una storia, certe volte ho una difficoltà: esco fuori dal seminato. All’inizio della storia

Esempio di Viaggio dell’Eroe: Jon & Danny

Esempio di Viaggio dell’Eroe: Jon & Danny

Eccoti un piccolo esempio di come ho utilizzato il Viaggio dell’Eroe per creare una mini storia. Tieni presente una cosa: è improvvisata sul momento, tenendo conto delle varie fasi del viaggio e degli archetipi più comuni. Per ogni stazione ho

Pagina 1 di 212