Il tuo mondo rimarrà così com’è con le storie

“Che caspiterina intendi dire con il mondo rimane com’è con le storie? Sei diventato matto di colpo?” C’è una spiegazione a questo titolo in apparenza strano. Oggi riflettevo sulla vita di tutti i giorni. Intendo quelle volte in cui va

Storytelling? Sì, buono da mangiare e sostanzioso

Pensandoci bene: io non so un’acca (h) di storytelling. Anche chi dice di essere uno storyteller non sa un’acca su quest’argomento. Per non parlare di chi dice di essere un copywriter che pensa di fare copywriting. So poco e niente

Perché devi provare emozioni per una storia

Un punto importante delle storie è la loro capacità di suscitare emozioni. Senza emozioni, tensioni, drammi, comicità, ilarità e altro ancora, non ci sono storie. Non ci sono personaggi, non c’è un luogo, non c’è alcun pubblico. Senza emozioni c’è

7 personaggi in cerca di guai

Chi ha detto che i personaggi di una storia devono essere persone risolute, che sanno già cosa fare e non hanno bisogno di aiuto? Nessuno vuole un so-tutt-io o son-magro-son-snello-guarda-quanto-sono-bello. Ci stavo giusto pensando mentre scrivevo i post/email da inviare

Pagina 5 di 8« Prima...34567...Ultima »